Come andare all’ingrosso con i miei prodotti

  1. Prezzi: a quali prezzi sei disposto ad andare

È normale vendere articoli all’ingrosso a 2,5 volte i costi di produzione. Questo prezzo all’ingrosso è di solito circa la metà di quello che paga il cliente finale, in quanto è generalmente un presupposto sicuro che il rivenditore aumenti i propri costi di 2 volte quando valuta il prodotto per i clienti.

È anche comune offrire un “prezzo al dettaglio suggerito”, in modo da poter essere certi di offrire un prezzo sensato per te, il rivenditore e il cliente.

2. Impostazione del valore minimo dell’ordine per i rivenditori

Devi sempre definire il valore minimo dell’ordine per i tuoi rivenditori. Il mio suggerimento sarebbe di mantenerlo tra $ 300 a $ 600. Naturalmente, a seconda dei singoli prodotti è necessario mantenere il numero minimo dell’ordine.

Per esempio:

Per i clienti per la prima volta di Laurence il valore minimo dell’ordine è di $ 600. I nuovi clienti verranno inseriti su Proforma fino a quando il totale degli ordini fatturati non supererà i $ 3000. Una volta che i clienti hanno raggiunto la spesa di $ 3000, verranno automaticamente inseriti in un conto netto di 30 giorni, a condizione che abbiano compilato un modulo di richiesta di credito e siano stati approvati da Laurence.

3. Creare un accordo sui termini e le condizioni per i grossisti per i rivenditori .

Ecco una guida rapida su come crearne uno. Modello di termini e condizioni all’ingrosso – Scarica il documento modificabile

4. Come ottenere rivenditori.

Questa è la parte più difficile mentre stai andando per il commercio all’ingrosso.

A. Contattare i rivenditori di persona : trova i rivenditori che vendono prodotti simili e li contatta di persona, o telefonata o via e-mail.

B. Esplora i mercati B2B : Internet si sta espandendo rapidamente e molti rivenditori stanno ordinando prodotti online tramite i mercati b2b.

Iscriviti ai mercati di tendenza e mostra i tuoi prodotti.

Alcuni buoni mercati b2b sarebbero

  • India mart – http://indiamart.com
  • Alibaba – Trova produttori di qualità, fornitori, esportatori, importatori, acquirenti, grossisti, prodotti e contatti commerciali dal nostro premiato sito di commercio internazionale. Importa ed esporta su alibaba.com
  • Commercio India – Esportatori indiani, Produttori, Directory Fornitori, Directory Aziende B2B
  • Mercato B2B online – TradeFord.com

Pochi link che possono esserti utili

I migliori mercati B2B in India che possono aiutarti a far crescere il tuo business

I migliori mercati B2B in Cina | Mercato B2B cinese

C. Avere la tua piattaforma di eCommerce B2B : dove i rivenditori possono venire e iscriversi con voi ragazzi.

5. Ricerca sulla concorrenza

Devi scoprire cosa stanno facendo gli altri concorrenti.

Conoscere il tuo nemico è importante in ogni guerra, e lo stesso vale per un ambiente aziendale.

Una società di commercio e distribuzione non è unica per nessuna definizione del termine. Avrai concorrenza e le buone aziende lo riconosceranno e impareranno a prosperare in un simile ambiente.

Ecco alcune cose che puoi fare (eticamente) per capire il tuo avversario:

A. Avvisi di Google

B. Acquisto e campionamento dei loro prodotti

C. Trova la tua nicchia

6. Rimani aggiornato con le tendenze del settore sottoscrivendo alcune buone lettere di notizie ecc

Buoni articoli per riferimento:

  • Come avviare un’attività di distribuzione 101 per Millennials (nel 2017)
  • Commercio all’ingrosso – Come vendere all’ingrosso ai rivenditori
  • Una guida per vendere con successo i tuoi prodotti all’ingrosso ai rivenditori

Prima dei prodotti all’ingrosso, sento che devi pensare molto. Innanzitutto, devi pensare a quali prodotti vuoi vendere all’ingrosso e quali sono le prospettive di mercato per questo prodotto. All’ingrosso o all’ingrosso? Dopo aver scelto il prodotto, è meglio essere ben informati su chi è possibile vendere. Dopo ciò, puoi pensare a dove andare all’ingrosso. Faresti meglio a fare un sondaggio prima dei prodotti all’ingrosso. Se vuoi andare in Cina all’ingrosso, Yiwu sarà una buona scelta. Dopotutto, è il più grande mercato al mondo per i piccoli prodotti. Quindi puoi controllarlo suSellersunion Online. Sellersunion Online è una piattaforma per fornitori di qualità e prodotti di qualità in yiwu, fino a 20.000 fornitori e 500.000 prodotti. Yiwu può contattarli prima, forniranno un servizio professionale. Sono anche felici di prendere direttamente gli ordini.

Presumibilmente stai parlando rigorosamente online.

Gli sconti sui prezzi per volume sono la prima cosa che devi allenare.

Successivamente, gli incentivi e le promozioni sono sempre un buon modo per ottenere l’intenzione.

Devi anche alimentare i tuoi mercati target con prodotti coerenti da vendere … soprattutto prima delle occasioni.

Online è bello, ma devi trovare rivenditori o distribuzione per promuovere i tuoi prodotti.

Ciò significa trascorrere ore al telefono ogni giorno per fissare appuntamenti, skypeing, fare affari e imparare esattamente ciò che il cliente del cliente si aspetta.

Attualmente sto lavorando con un’azienda per aiutarli a elaborare un piano di distribuzione e una rete.

Per qualsiasi domanda, scrivetemi a bwtconsulting@outlook.com .

La strategia di marketing può variare da prodotti a prodotti. Avresti dovuto menzionare quali prodotti vuoi vendere all’ingrosso. Alcuni consigli generali per il commercio all’ingrosso.

  1. Assicurati di avere permessi e licenze legali: ora un giorno l’agenzia governativa osserva con attenzione tutti i livelli di attività. Quindi dovresti essere pronto per ogni permesso e licenza legale, documento fiscale. Il governo indiano ha facilitato gli affari e ha cercato di approvare tutti i documenti attraverso un’unica finestra.
  2. La posizione del tuo negozio: devi selezionare la posizione del negozio dove puoi trasportare i tuoi prodotti molto facilmente ai tuoi fornitori. La posizione dovrebbe essere facilmente accessibile, grande volume di dati demografici e socioeconomici dei consumatori, mappa di google.
  3. Comprendi e valuta i fornitori: devi capire i tuoi fornitori con i quali stai trattando.
  4. Presenza online: ci sono 400 milioni di utenti Internet in India. Quindi è molto importante avviare anche la tua attività online. Tradeindia, Indiamart, Alibaba ecc. Sono società di marketing b2b in cui migliaia di visitatori vengono ogni giorno alla ricerca di grossisti e produttori.
  1. Crea prezzi diversi per clienti diversi
  2. Ordini e prezzi minimi che diminuiscono per quantità unitaria
  • Se acquisti 100 unità, paghi $ 10 / unità.
  • Se acquisti 500 unità, paghi $ 9 / unità
  • Se acquisti 1000 unità, paghi $ 8 / unità.

3. Consentire ad altri rivenditori di dropship

Fantastici gadget Glow in the Dark

Ciao,

La ricerca è uno dei passi più importanti nella crescita di un’azienda. Se stai cercando fornitori verificati, drop shipper e molte opzioni di fornitura, ti consiglierei:

Affari all’ingrosso, ad esempio https://www.wholesaledeals.co.uk

Hanno una vasta gamma di grossisti, produttori, fornitori e spedizionieri (oltre 150K) verificati per diversi settori. Ad esempio, se stai cercando grossisti di abbigliamento e abbigliamento, controlla https : //www.wholesaledeals.co.uk… .

Buona fortuna con il tuo business.

Troverai un centro di riempimento e un centro di assistenza clienti, poi mercato b2b. Ho un centro di compilazione e una soluzione di pagamento per te. Mandami una email a thomast@epbfi.com